In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player
Joomla! Slideshow

Una storia che dura da oltre 30 anni

Gravina Conserve Srl, industria di trasformazione del pomodoro, è una realtà affermata e dinamica del settore agroalimentare campano, che basa la sua filosofia aziendale sulla valorizzazione delle tipiche produzioni agricole  dell’area agro-nocerino sarnese prima e della Regione Puglia poi. La materia prima, in funzione della trasformazione, viene selezionata con un serio criterio qualitativo (integrità del prodotto- pezzatura-maturità), per poi essere lavorata secondo le tradizioni e le ricette tramandate di generazione in generazione.  Infatti sin dal 1973 e da tre generazioni l’azienda, con il progressivo posizionamento sul mercato  (ottenuto grazie anche ad un lavoro di programmazione e sviluppo sia della produzione che della commercializzazione dei prodotti), è diventata un punto di riferimento del settore sul piano locale, mantenendo ed affinando l’originaria impostazione artigianale. Dalla piccola struttura originaria a conduzione familiare, fondata dal capostipite Gravina Salvatore, si è passati nel corso degli anni ad uno stabilimento di produzione munito di moderni impianti di trasformazione di pomodoro fresco tra i più completi ed innovativi del settore, con una capacità produttiva tale da poter sopperire a qualsiasi richiesta di mercato.

I fratelli Gravina, Gennaro, Raffaele ed Aldo, di seconda generazione a comando dell’azienda hanno consolidato i risultati della propria esperienza lavorativa, trasformando la propria capacità artigianale in un ambizioso progetto industriale. Il cammino di sviluppo di questa nuova realtà produttiva ha visto crescere anche l’ultima generazione della famiglia Gravina, che ben si è integrata nella programmazione sistematica della continua affermazione sul mercato della Gravina Conserve Srl. A capo del primogenito Gravina Salvatore, affiancato dai cugini nella composizione sociale, hanno portato innovazione ed attenzione ai cambiamenti che l’era della globalizzazione dei mercati  impone all’economia, pur senza tralasciare l’importanza della identità di un prodotto come il pomodoro pelato, che si propone rinnovandosi nel rispetto delle tradizioni e della genuinità.